Home > Uncategorized > ManagerZone

ManagerZone

Oggi vorrei parlarvi di un prodotto dei nostri “amici” svedesi, creatori di PS, ovvero ManagerZone. Il primo gioco della “Crew”, nato nel 2002, è,come intuibile dal nome, un gioco manageriale di Calcio o Hockey. Mi concentrerei di più sul calcio se a voi non dispiace.

Il concetto è semplice, prendere una squadra e portarla dalle serie più basse fino in Serie A, e vincere il campionato. Semplice, niente affatto invece se consideriamo tutti gli aspetti da curare e tenere sotto controllo. Iniziamo col dire che le partite non vengono giocate dai giocatori come su PS, ma sono simulate dal server. Per avanzare e arrivare in alto bisogna tener conto dei giocatori e delle loro skills, dell’età di essi, degli allenamenti, dello staff che aiuta negli allenamenti, dei campus utili ad aumentare più in fretta le skills dei giocatori, di coltivare giovani della primavera, della tattica e della disposizione in campo dei giocatori, di costruire uno stadio che “produca” denaro utile ad una buona campagna acquisti, di cercare di far sempre quadrare i conti tra stipendi dei giocatori e staff ed introiti della biglietteria, delle strutture dello stadio e degli sponsor. Insomma un manageriale completo che si scosta dalla “realtà” solo per quanto riguarda il calciomercato. Difatti non sono possibili scambi tra due giocatori, ma ogni giocatore messo in vendita, è messo all’asta in cui tutti possono partecipare. Scelta obbligata per evitare trucchi e super valutazioni di giocatori “mediocri”.

Per quanto riguarda la struttura dei campionati è come quella in italia o in altre nazioni, ovvero piramidale, più la serie è bassa più gironi troviamo, da più di 200 gironi della 7° serie fino ad un unico girone della Serie A. In ogni girone ci sono 12 squadre, anche in A. Il primo è promosso direttamente alla serie superiore, il secondo e terzo giocano i playoff con altre seconde o terze di egual serie e contro una quartultima o quintultima della serie superiore. Dal quarto al settimo mantengono la categoria, quintultimo e quartultimo giocano i playout contro le seconde e terze delle serie minori. Infine le ultime tre retrocedono. Ci sono 2 partite a settimana, il mercoledì e la domenica, quindi ogni stagione dura circa tre mesi.

Forse potrebbe “spaventare” per la complessità alcuni, ma vi assicuro che l’emozione di una promozione all’ultimo minuto o della soddisfazione che vi da un giocatore che avete preso da quando aveva 16 anni e avete fatto crescere ed ora è uno dei vostri punti fermi della rosa, pochi altri giochi possono darvi.

Iscrivetevi a ManagerZone !

alexcase (RA)

thread per i commenti: http://www.powerchallenge.com/index.php?p=forum&sub=topic&forum_id=112220&topic_id=203149

Categorie:Uncategorized
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: