Home > Uncategorized > I bomber di Serie A

I bomber di Serie A

Buongiorno a tutti, si, purtroppo sono ancora io, speravate che non scrivessi più nulla eh?😀
In questo articolo vorrei parlarvi, come suggerisce il titolo, dei bomber di quest’anno del nostro campionato. Ho preferito dividerli in 3 categorie:

BOMBER IMMORTALI
Storie diverse con finali molto simili sono quelle di Hernan Crespo e Marco Di Vaio. In comune, tra di loro, una vita vissuta in simbiosi con il goal, senza che nessuno possa fare a meno dell’altro. 69 anni in due e 312 goal segnati nella massima serie italiana (152 Crespo e 160 Di Vaio) per questi due “ragazzini” che, nonostante l’età, sono ancora capaci di essere determinanti. Valdanito, dopo lo sfogo di due mesi fa in cui chiedeva aiuto alla città per portare via il Parma dalle zone basse della classifica, ha segnato 8 gol(compreso quello di oggi contro il Genoa). Di Vaio, invece, non ha mai smesso di segnare, anzi, ha incrementato il suo bottino con l’arrivo a Bologna dove, dopo le 24 reti della prima stagione e le 12 della seconda, quest’anno è già a quota 13. “Non ho mai visto uno alla sua età correre come corre lui” ha detto tempo fa Malesani: è il goal l’elisir di eterna giovinezza?

REGALI DI… NATALE
Dopo le 29 reti segnate nella passata stagione sembrava avere un po’ di nausea da goal Antonio Di Natale – leader dei bomber italiani nel Castrol Rankings – che, infatti, ne aveva segnati solo 2 nelle prime 10 giornate di questo campionato. Però Toto’, di segnare, non si stanca mai. Infatti ora è a quota 15 reti, ed è ritornato devastante come l’anno scorso. Fatto sta che con lui ha ripreso a volare anche l’Udinese, che si è risollevata da un inizio di campionato da dimenticare ed ora staziona, come da anni ormai, nel suo habitat naturale, quello di centro-classifica.

ACQUISTI AZZECCATI
Juventus e Milan possono invece davvero gioire dei loro colpi estivi. In particolare le sorprese arrivano da Quagliarella per i bianconeri e da Robinho per i rossoneri. I due stanno viaggiando a medie realizzative molto alte rispetto al loro passato e stanno fornendo prestazioni di grosso spessore. Quagliarella, che fino ad ora ha segnato 9 reti, al contrario di Robinho è stato sfortunato e ha subito un grave infortunio che lo terrà fuori dai campi di gioco ancora per un bel pò. Con la maglia del Napoli l’attaccante di Castellammare aveva segnato solo 11 reti in 34 partite nella scorsa stagione. Robinho, invece, quasi cacciato dal Manchester City, ha già timbrato il cartellino 8 volte, già 8 in più, quindi, dell’anno scorso durante il quale tra City e Santos era rimasto a secco. Discorso a parte merita invece Ibrahimovic – il miglior attaccante straniero della Serie A nel Castrol Rankings -, autore di 14 goal fino ad ora ma che non sorprende più oramai, avendo abituato il popolo italiano alle sue bordate ed ai suoi colpi da arti marziali.
Discorso a parte per Cavani, vero è proprio “Matador” di questo Napoli secondo in classifica, che sta trascinando la propria squadra(anche con la tripletta odierna, con la quale sale a 17 gol) sempre più su in classifica, facendo sognare tutto il popolo partenopeo.
Stessa cosa per Eto’o, che con i suoi 13 gol(da sottolineare che ha saltato 4 partite per squalifica ed ha una partita giocata in meno), sta tenendo a galla la sua Inter, orfana del vero “Principe Milito”. Per l’Inter può considerarsi un nuovo acquisto, dato che l’anno scorso si era sacrificato di più per la squadra, e non aveva giocato a questi livelli.

Giova95(RA)

Thread per i commenti: http://www.powerchallenge.com/?p=forum&sub=topic&forum_id=112220&topic_id=237899

Categorie:Uncategorized
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: