Home > Storie > Hogweed? No, non parlo dei Genesis…

Hogweed? No, non parlo dei Genesis…

Salve a tutti, lettori del nostro giornale “Power Soccer Times”, conosciuto meglio come PST.
Oggi, parleremo di un’utente, come dire, raro, con cui è abbastanza complicato parlare, ma noi siamo riusciti a contattarlo, per farvi svelare chi è veramente!

Per i nuovi utenti, è un mito, come tutti i Crew del resto, e se lo si vede in chat, si inizia a tormentarlo con domande, su domande, su domande, come feci io la prima volta che lo vidi.

Ormai, penso che con la parola “Crew” vi si sia accesa la lampadina, esatto, parliamo di Hogweed, non il brano dei Genesis, quel “vecchio” giovincello di nome Alessandro che fà parte della Crew.
Sinceramente, non sappiamo l’età, perché alla domanda “Parla di te. (Il tuo vero lavoro, la tue età, il tuo nome, etc, ect…)”, rispose con un “Che crudeltà chiedere la mia età. Diciamo che non ho più vent’anni!”, quindi, potremmo dire che ha ventun’anni.
Per il resto, però sappiamo che il suo vero lavoro ha poco a che fare con il mondo di Internet e sicuramente nulla a che spartire con i giochi on-line.
Sappiamo anche che è un Rocckettaro, visto che gli piacciono i Genesis, e il suo nickname si ispira proprio a un loro brano, chiamato “The Return of the Giant Hogweed”.

Per il resto, vi lasciamo all’intervista!

Quali sono stati i tuoi successi personali più importanti?
Credo ti riferisca ai successi all’interno del gioco. Come giocatore essere stato il primo a raggiungere il livello 99 è una cosa che mi inorgoglisce.
Come admin, assieme agli altri amici con cui ho collaborato in questi anni, abbiamo raggiunto tanti successi. Grazie alla collaborazione di persone veramente in gamba ed altruiste ora siamo una struttura di circa 250 membri di tutte le parti del mondo che tutti i giorni, volontariamente, controllano le chat ed i forum, traducono il sito e le news, scrivono articoli e fanno molto altro. Il tutto in una struttura organizzata e regolamentata, con strumenti dedicati.
Nel 2006 quando son diventato admin eravamo in otto e non c’erano strumenti o regole. Il cammino è stato lungo ed a volte complesso ma sono veramente fiero dei risultati raggiunti ed anche di aver trovato tante persone, altruiste e valide, che hanno messo il loro tassello nella struttura che assieme abbiamo creato.

Come ci si sente ad essere un Crew? Che lavoro svolgi come tale? Come ti trovi con i tuoi colleghi?
All’inizio era strano, lo confesso. Essere Crew in PS vuol dire spesso essere visto come il creatore del gioco, il deus ex machina responsabile di tutto ciò che accade nel sito e nel programma. Ma ovviamente non è così. I membri della Crew sono gli impiegati di Power Challenge Soccer e svolgono svariati ruoli. Ci sono programmatori ma anche community assistant e c’è anche chi si occupa di amministrazione e finanza e che quindi ha poco a che vedere con il gioco e con la community. Power Challenge è un’azienda e come tale impiega personale a diversi livelli.
Io sono impiegato part-time per PS ed il mio ruolo è quello di gestire gli admin (HMA, MA, CA, FA, LA ed RA), di mantenere la struttura organizzata ed aggiornata e di essere il tramite tra gli admin e l’azienda. Il mio punto di riferimento con gli uffici in Svezia è principalmente Thorbjorn (Powdersnow).

Sei mai stato in Svezia nella sede della Power Challenge? Raccontaci qualcosa.
Purtroppo no, mai. Ma prima o poi ci andrò!
Una volta, circa due anni fa, venne a trovarmi Thorbjorn (Powdersnow), e finalmente ci incontrammo personalmente. Fu un’esperienza veramente bella… Ricordo che bevemmo tanta birra e tanto caffè (lui è abituato alle dosi svedesi) e che giocammo partite praticamente prive di lag, fianco a fianco. La cosa buffa è che giocando sullo stesso tavolo spesso commentavamo le azioni chattando invece di parlare… Quando si dice l’abitudine…
Incontrammo anche il nostro caro Pasquale, Tamb83, ed assieme viziammo Thorbjorn ai piaceri della cucina Italiana e del buon vinello!

Cosa ti lega a questo gioco?
Son legato a questo gioco da tante persone incontrate, tanti ricordi e tanto lavoro fatto. Dopo quattro anni e mezzo su PS, più di 13.000 post scritti, non voglio neppure pensare quante ore, beh… Si è creato un legame forte.

Come pensi che sia la versione dal tuo punto di vista?
Credo sia molto bella ed allo stesso tempo, purtroppo, vulnerabile. Bella perché credo che nostri programmatori abbiano creato la miglior versione di sempre dal punto di vista grafico ed anche come feeling con il gioco. Vulnerabile perché loro ancora non son riusciti a calibrare alla perfezione le dinamiche del gioco e quindi esistono alcune tattiche per segnare troppo facilmente. Quindi se giochiamo contro un avversario corretto che non conosce o non abusa certe tattiche il gioco è bellissimo. Altrimenti si può incappare in partite non divertenti.

Ringrazio molto Hogweed per la pazienza dedicatami nel rispondere alle domande.
Quindi, dalla sede del buon vinello e della cucina Italiana,di Alessandro e Pasquale, è tutto, linea allo studio!
Gialappo – Reporter (RA)

Thread per i commenti: http://www.powerchallenge.com/?p=forum&sub=topic&forum_id=112220&topic_id=242611

Categorie:Storie
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: