Home > Uncategorized > Gian Piero Gasperini

Gian Piero Gasperini

Gian Piero Gasperini (Grugliasco, 26 gennaio 1958) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista, attuale allenatore dell’Inter.

Carriera da giocatore

Inzia la sua carriera come giocatore a soli 9 anni nelle giovanili della Juventus,colleziona diverse presenze con la prima squadra prima di essere prestato alla Reggina e poi ceduto al Palermo in serie B dove annovera tra le sue presenze una finale di Coppa Italia nel 1979 (persa proprio contro la Juventus).
Dopo 2 stagioni, con la Cavese (in Serie B) e la Pistoiese (in Serie C1), Gasperini si trasferisce al Pescara, dove acquisisce la possibilità di esordire in Serie A, grazie alla promozione del 1987. In quegli anni Gasperini era il capitano della squadra biancazzurra.
In riva all’Adriatico esordisce in Serie A il 20 settembre 1987 nella partita Pescara-Pisa (2-1), partita nella quale segnò una rete.
Nel 1990 viene ceduto alla Salernitana ed infine nel 1993 si ritira all’età di 35 anni dopo 2 stagioni alla Vis Pesaro.

Esordi da allenatore

Ha iniziato la sua carriera di allenatore nel 1994 nel settore giovanile della Juventus, allenando Giovanissimi, Allievi e Primavera con cui vinse un Torneo di Viareggio.È poi passato alla prima squadra del Crotone, ottenendo una promozione in Serie B nel campionato 2003-2004 e restando per altri due anni in Serie B. Le sue competenze tattiche gli sono valse il ruolo di insegnante presso il corso per allenatori della FIGC.
Dal 10 luglio 2006 è allenatore del Genoa, che ha portato alla promozione in Serie A al termine della stagione 2006-2007, venendo riconfermato alla guida del Grifone per la stagione 2007-2008 in Serie A.
Il 4 febbraio 2008 è stato premiato con la Panchina d’argento, importante premio a livello nazionale in cui gli allenatori votano un collega che ha saputo distinguersi in maniera particolare nel corso della stagione precedente in Serie B.
Nella seguente stagione 2008-2009 resta alla guida del Genoa anche grazie al raggiungimento degli obiettivi prefissati con la società nel precedente campionato.
Il 7 dicembre 2008 riporta il Genoa alla vittoria nel Derby della Lanterna dopo sette anni ed il 3 maggio 2009 si ripete, vincendo anche la partita di ritorno grazie ad una tripletta di Diego Milito. Al termine di quella stagione il Genoa raggiungerà il quarto posto in campionato a pari punti con la Fiorentina, che si qualifica alla Champions League in virtù degli scontri diretti favorevoli; il Genoa quindi si qualificò per l’Europa League.
Il 28 novembre 2009 vince con il Genoa il terzo derby consecutivo contro la Sampdoria, diventando il primo allenatore a riuscire in questa impresa.
In quella stagione (2009-2010) la squadra rossoblù uscì dalla competizione europea nella fase a gironi; in campionato invece chiuse al nono posto.
L’8 novembre 2010 (dopo 10 giornate e 11 punti in classifica) viene esonerato dalla panchina del Genoa e sostituito da Davide Ballardini.
Il 24 giugno 2011 l’Inter comunica che il tecnico piemontese ha firmato un contratto biennale, specificando contestualmente che l’annuncio ufficiale sarebbe arrivato una volta sistemate le ultime formalità burocratiche.L’ingaggio di Gasperini da parte della società nerazzurra diviene quindi ufficiale a tutti gli effetti il 1º luglio.

Che dire di quest’uomo,sempre gentile tutti ne parlano un gran bene,dal mio punto di vista è un allenatore molto preparato e anche Mourinho ha amemsso che è stato l’unico a metterlo in seria difficoltà.
Gasperini predilige il 343 io ad essere sincero non sono un amante di questo modulo,magari sarebbe meglio cambiare qualcosina,io dieri che sia meglio un 433,perchè l’inter a centrocampo è vecchiotta e non può far tutto quel pressing che vuole il Gasperson.Altra cosa fondamentale credo sia dare il pieno appoggio a questo grande allenatore ma pur sempre inesperto a questi livelli altrimenti si rischia di bruciarlo come fatto con Benitez.La prima cosa da fare è il mercato,l’inter non può permettersi di non far nulla,Moratti non può diventare un canguro tutto in una volta!!! Io non dico che bisogna sperperare denaro,perchè la squadra c’è poi il fair play finanziario impone che bisogna aver bilanci sempre verdi,quindi per me bisogna comprare un bel pò di giovani e fare 2/3 acquisti importanti e magari cedere Pandev,Sneijder,Thiago Motta e perchè no anche Lucio che in questi giorni se ne parla tanto…vista la sua età direi che non è una cattiva idea e se proprio devo dirla tutta con tutto il bene che gli voglio e per il grande lavoro che ha fatto lo scorso anno per i trofei che ci ha regalato io cederei anche Milito…prende un ingaggio troppo alto e l’età c’è,quindi mettere un giovane al suo posto(pepito rossi) in modo da fare 3 cose buone:abbassare un ingaggio,prendere un giocatore molto bravo e italiano perchè trovo scandaloso far giocare Giuseppe Rossi in Spagna e soprattutto prendere un giocatore di soli 24 anni!
Altra cosa da evitare è far comandare i senatori..Moratti è l’unico boss dell’Inter non può far sempre quello che dicono i vari senatori..deve decidere lui e fare di testa sua.Speriamo che quest’anno il Gasperson ci mostri il suo valore e che riesca a far riprendere queste pippe che fino a un anno fa erano delle belve fuori dal normale..che dire buona fortuna mister e ti auguro tutto il meglio e di inziare a vincere qualcosa di buono da allenatore in modo da rendere felice tutto il popolo interista!

angelonapoletano

Categorie:Uncategorized
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: